Un tattoo per mio figlio Noah

schizzp-lapis

E’ da prima che nascesse il piccolo Noah che immagino come potrebbe essere un tattoo in suo onore…sono passati quasi due anni e alla fine l’ispirazione è arrivata!

Volevo tatuarmi qualcosa in onore del mio piccolo amore ma non sapevo esattamente cosa…poi un bel giorno è stato proprio lui a darmi l’idea giusta. La sua prima parola in assoluto è stata “Acqua”, poi “Kiki”(il nostro gatto), e poi a seguire “Fiori”, “Luna”, “Aereo”, “Stelle”, “Farfalla”.

penna

Volevo rappresentare il mondo visto con gli occhi del piccolo Noah, una miriade di scoperte emozionanti, ogni piccola ed insignificante cosa che dall’alto dei miei 39 anni sembra banale e stupida, grazie a lui si trasforma in meraviglia e stupore. Devo ringraziare una bella e talentuosa Tattoo Artist pratese che, con grande pazienza e professionalità, ha realizzato a regola d’arte un tatuaggio spettacolare.

tattoo
Post suggeriti

Leave a Comment